L’Italia truccata: presentazione del libro di Antonio Lubrano – 30/11/2018

Venerdì 30 novembre 2018 alle ore 16:30 presso il Liceo Scientifico Luigi Garofano di Capua (CE), sarà presentato il libro L'Italia truccata di Antonio Lubrano 70 anni di giornalista 50 anni di televisione Incontro dibattito tra l'autore e gli alunni delle classi IV coordinato dalla prof.ssa Vittoria Simone. Il tenore Carmine De Domenico proporrà alcuni omaggi musicali accompagnato dal maestro Tania Ammendola al pianoforte.  

Leggi...

L’Italia truccata: presentazione del libro di Antonio Lubrano – 29/11/2018

A Marcianise è iniziato il conto alla rovescia per l'incontro con il noto giornalista e conduttore televisivo Antonio Lubrano che giovedì 29 novembre, alle ore 18.00, presso il Palazzo Monte dei Pegni (in via Duomo, 9) presenterà il suo ultimo libro "L’Italia truccata" (Castelvecchi Editore). L'evento è promosso dall'Amministrazione comunale di Marcianise per onorare un prestigioso figlio della terra campana nell'anno in cui festeggia il settantesimo anniversario di attività giornalistica e il cinquantesimo dall'esordio in televisione che grazie a lui ha assunto una nuova dimensione....

Leggi...

Cara Napoli ti scrivo: dal 13 ottobre su Canale 21

Un'accoppiata inedita per la tivu, e anche singolare: Antonio Lubrano, il giornalista che negli Anni Novanta su Raitre si è conquistato il titolo di tele-difensore civico (Mi manda Lubrano) e Edoardo Romano, l'attore che ha fondato i Trettrè, il trio comico che negli Anni Ottanta e Novanta ha furoreggiato a Mediaset, diventano i conduttori di un ciclo di trasmissioni dedicato alla canzone napoletana. Sia l'uno che l'altro vivono da anni a Milano e dintorni e proprio in veste di emigrati  mandano alla città d'origine una lettera alla settimana. Per nostalgia. E come si concretizza in tivu...

Leggi...

Le Quattro Giornate di Napoli: al San Carlo concerto commemorativo della Banda dell’Arma dei Carabinieri

Giovedì 27 settembre 2018 alle ore 20.30 si terrà il concerto della Banda dell’Arma al Teatro San Carlo di Napoli diretta dal Maestro Massimo Martinelli in occasione del 75mo anniversario delle Quattro giornate di Napoli. Ospiti della serata saranno il tenore Carmine De Domenico e il soprano Raffaela Carotenuto. Presenterà la serata Veronica Maya. Vi aspettiamo!  

Leggi...

Spiritual Theatre. Rassegna di arte, musica e spettacolo

Spiritual Theatre. Rassegna di arte, musica e spettacolo promossa dal Comune di Sant'Anastasia con i Comuni di Massa di Somma e Castello di Cisterna. Il 27 aprile sarò al Teatro Metropolitan di Sant'Anastasia con lo spettacolo Passione Napoletana. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Dal 27/04 al 25/05 Per informazioni www.spiritualtheatre.it

Leggi...

Al Teatro Acacia torna il Premio NAPOLI C’È

  XIII edizione per il riconoscimento assegnato da l’Espresso napoletano alla Napoli positiva Tredicesima edizione per il Premio Napoli c’è, assegnato ogni anno da l’Espresso napoletano a coloro che si siano adoperati, a Napoli e più in generale in Campania, attraverso la loro opera personale o associativa, nella promozione dei valori di cultura, legalità, solidarietà, valori che la rivista si impegna ogni mese a diffondere. La serata conclusiva del Premio si terrà Lunedì 27 novembre alle ore 20,30 presso il Teatro Acacia di Napoli, e sarà presentata da Gino Rivieccio...

Leggi...

Carosello napoletano: concerto solidale per i bambini del Pausillipon

  Carosello napoletano Concerto solidale per i bambini dell’ospedale Pausilipon! Panamagroup in duet con 10 artisti della canzone napoletana! con: Panamagroup in duet Mirna Doris Antonello Rondi Mario Maglione Monica Sarnelli Carmine De Domenico Gianfranco Caliendo Raffella Carotenuto Romeo Barbaro Pina Canestrelli Lina Marino conducono Barbara Petrillo e Ciro Villano direzione artistica Ciro Villano produzione e coordinamento solidale Vincenzo Polverino Teatro Acacia Lunedì 4 dicembre 2017 - ore 21:00 Il ricavato verrà devoluto interamente ad un rappresentante...

Leggi...

Pecché ‘Ndringhete-Ndrà

  Oltre ad essere il titolo della celebre canzone di Cinquegrana e De Gregorio del 1895, l'espressione 'Ndringhete-Ndrà è, come direbbero i linguisti, onomatopeica, ossia riproduce un suono, una strimpellata della chitarra o del mandolino, è soprattutto un segnale di riconoscimento del patrimonio canoro napoletano. E dunque 'Ndringhete-ndrà  - questo gioco vocale - è diventato il titolo di uno spettacolo che attinge al repertorio della Napoli di ieri e della Napoli di oggi. E consente di raccontare curiosità sulle melodie in programma ma anche episodi legati a questo o a quell'autore,...

Leggi...

3a Festa dei Colori a Succivo

Giunta alla terza edizione, la Festa dei colori si tiene ogni anno a Succivo in occasione dell'anniversario dell'inaugurazione della Casa della Gioia, il centro diurno Caritas della Parrocchia della Trasfigurazione. Una occasione di aggregazione e di solidarietà che mette al centro la Casa della Gioia, centro diurno di accoglienza per minori in difficoltà. Fortemente voluta dal Parroco don Crescenzo Abbate, la Casa della Gioia, sita accanto alle Scuole Elementari, ospita ogni giorno numerosi ragazzi che, con l'aiuto di diversi volontari, pranzano, giocano e svolgono i compiti scolastici,...

Leggi...

La Sirena Bugiarda – un gioco canoro

Le sirene, si sa, sono creature ammaliatrici: metà donne e metà pesce, cantano e lusingano i naviganti. E Napoli, figlia della Sirena Partenope, con le sue canzoni è ammaliatrice per nascita e vocazione. Ebbene, lo spettacolo ideato da Antonio Lubrano s’intitola La Sirena Bugiarda proprio perché propone una curiosa e divertente esplorazione: che cosa c’è di vero e di falso nelle melodie della città canora per eccellenza. Esempio: è credibile che Torna a Surriento sia nata nel 1902 non come canzone d’amore ma come istanza politica? ‘O sole mio, che tuttora dopo oltre un secolo...

Leggi...